Prontuario Farmaceutico

Il miglior prontuario farmaceutico

Diclocular COLL 5ML 0,1G/100ML

Collirio soluzione in flaconcino contagocce

€ 7.10

Farmaco etico

Classe C

Principio attivoDiclofenac sodico
GruppoAnti infiammatori
ATCS01BC03 - Diclofenac
RicettaRr - ripetibile 10 volte in 6 mesi
SSNNon concedibile
ProduttoreAngelini spa
ConservazioneNon superiore a +30 gradi
GlutineNon contiene glutine    
LattosioNon contiene lattosio   
Codice AICA028495012

Indicazioni - Posologia - Controindicazioni - Avvertenze e precauzioni - Interazioni - Gravidanza e allattamento - Effetti indesiderati - Conservazione

Indicazioni

Stati infiammatori eventualmente dolorosi, e non su base infettiva, a carico del segmento anteriore dell’occhio in particolare per interventi di cataratta.

Posologia

Adulti: Secondo prescrizione medica.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Come altri agenti antinfiammatori non steroidei, il prodotto è controindicato in pazienti nei quali si sono verificati, dopo assunzione di acido acetilsalicilico o altri farmaci inibitori della prostaglandinsintetasi, accessi asmatici, orticaria o riniti acute.

Avvertenze e precauzioni

In caso di portatori di lenti a contatto morbide è opportuno instillare il collirio contenuto nel flacone multidose, nei periodi di non applicazione delle lenti. Tale impiego è invece consentito applicando il collirio contenuto nella confezione monodose in quanto privo di conservante. In presenza di infezione, o qualora ne esista il rischio, deve essere instaurata, contemporaneamente al DICLOCULAR, una terapia appropriata (ad es. antibiotici). Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Interazioni

Non si conoscono interazioni con altri farmaci nel caso di applicazione locale oculare.

Effetti indesiderati

Occasionalmente, come per gli altri colliri della stessa classe terapeutica, si può avere una lieve o moderata sensazione di bruciore transitorio subito dopo l’instillazione del collirio. Raramente: reazioni di ipersensibilità con prurito, arrossamento, fotosensibilità e cheratite puntata.

Gravidanza e allattamento

Sebbene il farmaco non abbia causato anormalità nello sviluppo fetale è consigliabile utilizzare il prodotto nelle donne in stato di gravidanza accertata o presunta solo nei casi di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico. Pur non essendo stato segnalato alcun effetto collaterale, se ne sconsiglia l’uso durante l’allattamento.

Conservazione

Flacone multidose: conservare a temperatura non superiore ai 30 °C. Si raccomanda di richiudere immediatamente il flacone multidose dopo ogni singola applicazione.

About

Creato da Giuseppe Pipero.