Prontuario Farmaceutico

Il miglior prontuario farmaceutico

Erdotin GRAT 20BUST 225MG

Granulato per sospens orale in bustina/busta singola

€ 12.40

Farmaco etico

Classe C

Principio attivoErdosteina
GruppoEspettoranti, escluse le associazioni con antitosse
ATCR05CB15 - Erdosteina
RicettaRr - ripetibile 10 volte in 6 mesi
SSNNon concedibile
ProduttoreRottapharm spa
ConservazioneNessuna particolare condizione di conservazione
GlutineNon contiene glutine    
LattosioNon contiene lattosio   
Codice AICA026283073

Indicazioni - Posologia - Controindicazioni - Avvertenze e precauzioni - Interazioni - Gravidanza e allattamento - Effetti indesiderati - Conservazione

Indicazioni

Mucolitico, fluidificante nelle affezioni acute e croniche dell’apparato respiratorio.

Posologia

Formulazioni orali Adulti 150 mg capsule rigide: 1–2 capsule 2–3 volte al giorno, per uso orale. 300 mg capsule rigide: 1 capsula 2–3 volte al giorno, per uso orale. Le capsule devono essere inghiottite intere con un bicchiere d’acqua. 300 mg compresse dispersibili: 1 compressa 2–3 volte al giorno, per uso orale. Le compresse devono essere sciolte in un bicchiere di acqua. La dispersione deve essere mescolata con un cucchiaino e bevuta immediatamente. 225 mg granulato per sospensione orale: 1 bustina 2–3 volte al giorno, per uso orale.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Pazienti con ulcera peptica attiva. Per la probabile interferenza dei metaboliti del prodotto con il metabolismo della metionina, ERDOTIN è controindicato in pazienti affetti da cirrosi epatica e da deficienza dell’enzima cistationina – sintetasi. Poiché non ci sono dati nei pazienti con insufficienza renale con clearance della creatinina <25 ml/min o in pazienti con insufficienza epatica severa, l’uso di erdosteina non è consigliato in questi pazienti. Fenilchetonuria, limitatamente al granulato in bustine per sospensione orale, nella cui formulazione è presente aspartame.

Avvertenze e precauzioni

I pazienti con insufficienza epatica lieve non devono superare una dose di 300 mg al giorno di Erdotin. Erdotin granulato per sospensione orale contiene saccarosio e aspartame. Saccarosio Pazienti con rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio, malassorbimento di glucosio–galattosio o insufficienza di sucrasi–isomaltasi non devono assumere questa presentazione. Aspartame Contiene una fonte di fenilalanina, pertanto la presentazione in granulato di Erdotin è controindicata in pazienti affetti da fenilchetonuria. Il prodotto in compresse dispersibili contiene lattosio e giallo tramonto (E110). Lattosio Pazienti con rari problemi ereditari di intolleranza al galattosio, di deficit di Lapp–lattasi, o di mal assorbimento di glucosio–galattosio non devono assumere questo medicinale. Giallo Tramonto (E110) Può causare reazioni allergiche. L’eventuale presenza di un odore sulfureo non indica alterazione del prodotto, ma è propria del Principio Attivo in esso contenuto.

Interazioni

Non sono state segnalate interazioni negative con altri farmaci.

Effetti indesiderati

Meno di un paziente su 1000 potrebbe lamentare effetti indesiderati gastrointestinali. La sottoelencata frequenza è descritta utilizzando la seguente convenzione: molto comune (≥1/10), comune (≥1/100, <1/10), non comune (≥1/1.000, <1/100), raro (≥1/10.000, ≤1/1.000), molto raro (≤1/10.000), frequenza non nota (non può essere stimata dai dati disponibili).

Disturbi del sistema nervoso  
non comune Cefalea
Disturbi dell’apparato respiratorio, del torace e del mediastino  
non comune Dispnea
Disturbi dell’apparato gastrointestinale  
non comune Alterazione del gusto, nausea, vomito, diarrea
comune Dolore epigastrico
Disturbi della cute e dei tessuti sottocutanei  
Non comune Angioedema e reazioni di ipersensibilità cutanea come orticaria, eritema, edema ed eczema
Segnalazione delle reazioni avverse sospette La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l’autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo: www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

Gravidanza e allattamento

Gravidanza: La sicurezza di erdosteina nella gravidanza umana non è stata stabilita, pertanto, il suo impiego non è raccomandato. Allattamento: Non ci sono dati, pertanto l’uso di Erdotin in donne che allattano al seno non è raccomandato.

Conservazione

ERDOTIN 300 mg compresse dispersibili: conservare a temperatura non superiore a 25° C. ERDOTIN 225 mg granulato per sospensione orale: Conservare a temperatura inferiore ai 25° C.

About

Creato da Giuseppe Pipero.