Prontuario Farmaceutico

Il miglior prontuario farmaceutico

Ecodergin CREMA VAG 78G 1% C/A

Crema vaginale in tubetto

€ 11.25

Farmaco etico

Classe C

Principio attivoEconazolo nitrato
GruppoAntimicrobici ed antisettici, escl.le assoc.con corticosteroidi
ATCG01AF05 - Econazolo
RicettaSop - non richiesta
SSNNon concedibile
ProduttoreFarmitalia srl
ConservazioneNessuna particolare condizione di conservazione
GlutineNon contiene glutine    
LattosioNon contiene lattosio   
Codice AICA024986061

Indicazioni - Posologia - Controindicazioni - Avvertenze e precauzioni - Interazioni - Gravidanza e allattamento - Effetti indesiderati - Conservazione

Indicazioni

Micosi vulvo–vaginali. Balanitis micotica.

Posologia

Crema vaginale: Introdurre in profondità nella vagina un applicatore riempito di crema vaginale (5 cc) per 15 giorni ogni sera prima di coricarsi, preferibilmente in posizione supina. Il trattamento deve essere protratto anche dopo la scomparsa dei disturbi soggettivi (prurito, leucorrea). Trattamento nel partner: la crema si applica una volta al giorno per 15 giorni consecutivi dopo aver lavato con acqua calda glande e prepuzio. Ovuli vaginali da 150 mg: Introdurre profondamente in vagina, preferibilmente in posizione supina, un ovulo vaginale da 150 mg ogni sera prima di coricarsi, per 3 giorni consecutivi. In caso di recidiva o nel caso che dopo una settimana dal trattamento il controllo risulti positivo, andrà ripetuto un secondo ciclo di terapia.

Controindicazioni

Ipersensibilità verso i componenti o altre sostanze correlate dal punto di vista chimico.

Avvertenze e precauzioni

Ecodergin crema vaginale e ovuli vaginali sono da destinarsi all’uso esterno. In caso di ingestione accidentale potrebbero verificarsi nausea, vomito e diarrea da trattare con terapia sintomatica. Nei bambini il farmaco va usato solo in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico. Evitare il contatto con gli occhi.

Interazioni

Le sperimentazioni cliniche e l’uso allargato in terapia non hanno finora rilevato interazioni con altri medicamenti.

Effetti indesiderati

Con medicamenti di questo tipo sono stati riferiti, nei tempi del trattamento, bruciore ed irritazione vaginale, crampi pelvici, eruzioni cutanee e cefalee. In questi casi è necessario sospendere il trattamento ed istituire una terapia idonea.

Gravidanza e allattamento

In gravidanza e durante l’allattamento, il prodotto deve essere usato soltanto in caso di effettiva necessità sotto il diretto controllo del medico.

Conservazione

Nessuna

About

Creato da Giuseppe Pipero.