Prontuario Farmaceutico

Il miglior prontuario farmaceutico

Adenoplex richter fte IM 5F+5F

Soluzione iniett polv solv in fiala

€ 11.80

Farmaco etico

Classe C

Principio attivoCocarbossilasi/piridossina/cianocobalamina
GruppoVitamina b1, sola o in associazione con vit b6 e vit b12
ATCA11DB - Vitamina b1,in associazione con vit b6 e/o vit b12
RicettaRr - ripetibile 10 volte in 6 mesi
SSNNon concedibile
ProduttoreItalian devices srl
ConservazioneDa +2 a +8 gradi
GlutineNon contiene glutine    
LattosioNon contiene lattosio   
Codice AICA012352023

Indicazioni - Posologia - Controindicazioni - Avvertenze e precauzioni - Interazioni - Gravidanza e allattamento - Effetti indesiderati - Conservazione

Indicazioni

Polinevriti da stati carenziali di vitamine B1, B6 e B12.

Posologia

La soluzione è facilmente preparabile al momento dell’uso immettendo sterilmente il contenuto di una fiala solvente nella fiala contenente la massa porosa liofilizzata. ADENOPLEX Richter va somministrato per iniezione intramuscolare. La posologia deve essere individualizzata clinicamente, caso per caso, per la maggior parte delle indicazioni: 1–2 fiale al giorno, a seconda della severità del quadro clinico.

Controindicazioni

Ipersensibilità già nota verso uno o più dei singoli componenti.

Avvertenze e precauzioni

I preparati contenenti vitamina Bl o derivati possono, particolarmente per via parenterale, provocare disturbi in quei soggetti che hanno avuto fenomeni di ipersensibilizzazione o manifestazioni morbose da allergopatia. Particolare cautela dovrà essere usata nel trattamento di soggetti parkinsoniani sottoposti a terapia con levodopa in quanto la piridossina, a dosaggi elevati, può antagonizzarne l’effetto terapeutico. II liofilizzato si presenta nelle fiale come una massa porosa compatta ed uniforme. Durante il trasporto questa massa porosa – a causa della sua fragilità – può andare soggetta a frantumazione e polverizzazione con riduzione di volume. Questo fatto non pregiudica in alcun modo l’attività del prodotto

Interazioni

La vitamina B6 potenzia la metabolizzazione della levodopa in dopamina e, pertanto, ne riduce gli effetti terapeutici alle dosi abitualmente utilizzate.

Effetti indesiderati

I preparati contenenti vitamina B1 o derivati possono, particolarmente per via parenterale, provocare disturbi in quei soggetti che hanno avuto fenomeni di ipersensibilizzazione o manifestazioni morbose di allergopatia. La cianocobalamina per via parenterale può provocare reazioni cutanee su base allergica e diarrea ed, eccezionalmente, manifestazioni anafilattiche. Segnalazione delle reazioni avverse sospette La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l’autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili

Gravidanza e allattamento

Non vi sono limitazioni all’uso del prodotto in gravidanza e durante l’allattamento.

Conservazione

Conservare alla temperatura di 5° C ± 3° C.

About

Creato da Giuseppe Pipero.